Gli altri “Social”

soluzioni web per piccole e medie aziende

YouTube - Twitter - LinkedIn

I social media sono piattaforme web che offrono agli utenti di Internet la possibilità di creare connessioni.

Connessioni_con_i_social_media. YouTube

YouTube

Come è noto YouTube è una piattaforma web per la condivisione dei video. I video sono fondamentali per l’attività promozionale. Per avere successo è bene pubblicare video di qualità con frequenza regolare, per mantenere vivo l’interesse di chi segue il tuo account su YouTube. Più i video sono accattivanti più aumenta la credibilità di chi li propone. C’è poi l’opportunità di instaurare feedback positivi con gli utenti, proprio come su Facebook, inviando loro richieste di amicizia e rispondendo ai commenti.
Promuoversi attraverso un proprio account YouTube è però costoso perché i video, per essere efficaci, devono essere realizzati da professionisti. Un cattivo video è molto peggio di una brutta foto.
A fronte di budget limitati è molto meglio inserire nel proprio sito web un filmato ben fatto, linkabile su YouTube, visto che questa piattaforma lo consente gratuitamente. Almeno per ora.

Connessioni-con-i-social-media. Twitter

Twitter

La caratteristica base di Twitter è la possibilità di creare connessioni. È un social molto usato nato per chiacchierare, per instaurare discussioni, per creare una community con persone che non conosci ma che condividono i tuoi valori e i tuoi interessi.
Twitter serve a pubblicare la tua opinione, ad incrementare le visite su un blog o su una pagina Facebook.  Può servire anche per il web marketing, ma questa possibilità è secondaria e deve essere incrementata mano a mano che il numero dei tuoi follower si consolida. Con l’aiuto degli hashtag giusti non sarà difficile creare una comunità.
Tuttavia Twitter rimane il social ideale per condividere idee ed opinioni e solo secondariamente, per promuovere qualcosa di materiale.

Connessioni_con_i_social_media. LinkedIn

LinkedIn

La parola dice già tutto. Si dovrebbe scrivere Linked In, invece si usa scrive LinkdIn, ma il significato non cambia. In italiano significa “collegato”. Come si intuisce serve per stabilire contatti professionali.
È usato da circa 600 milioni di persone. Non è una semplice vetrina per pubblicare il proprio curriculum on-line, ma un mezzo per evidenziare le proprie capacità. Anche qui la chiave del successo, come per gli altri social, è riuscire a creare una rete di relazioni con altre persone che hanno in comune interessi e competenze. Avrete conferma del vostro successo su LinkedIn quando i collegamenti che riuscirete ad instaurare si trasformeranno in “like”. Da qui a passare ai commenti, ai messaggi privati ed agli incontri off-line il passaggio è breve.  
Ma prima dovete suscitare interesse con la pertinenza e la validità dei contenuti che pubblicate.

In Internet ci sono altre possibilità di connessioni con i social media. Fra i più noti Flickr e Instagram per il photo e video sharing; Pinterest un altro social di condivisone delle immagini ma poco utilizzato in Italia; Last fm (personal music); My Space (rete sociale). Sta avendo sempre più successo Second Life (creatività e realtà virtuale).

Per rispondere ai requisiti del nuovo Regolamento Europeo per la Protezione dei Dati Personali (GDPR) questo sito web ha aggiornato la Privacy Policy e la Cookie Policy per renderle più chiare e per introdurre i nuovi diritti che il Regolamento garantisce. Vi invitiamo a prenderne visione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi